La stagione invernale è il momento perfetto per creare un giardino migliore

{limage}giardino_inverno.jpg{/limage}

La stagione invernale è il tallone d' Achille degli amanti del giardino. In questo periodo infatti, complice il clima rigido, le foglie cadono e i fiori (fatte poche eccezioni) scompaiono, rendendo un po' più sfoglio quel giardino che sfoggiate con tanto orgoglio durante la primavera e la stagione del solleone.

Ma ogni periodo ha la sua utilità e l'inverno non è da meno: è proprio in questo momento, infatti, che complice l'assenza di foglie e fiori che potrete rendervi conto di quali sono le pecche strutturali del vostro giardino. Vialetti imprecisi, pergole mal poste, assenza di aiuole con piante sempreverdi e tanto altro ancora risultano chiaramente visibili in questo momento dell'anno, dandovi la possibilità di correre ai ripari per poter vantare un giardino ancora più bello al prossimo sole. E' buona regola avere in giardino alcune piante che restino verdi per tutto l'anno, se non avete un'isola di questo tipo, createne una: non servono piante quanto mai strane, anche semplici (come fusti o bacche) possono rivelarsi molto decorative, stesso discorso vale per le graminacee ornamentali, in grado di resistere anche quando la colonnina di mercurio tocca temperature molto basse. Ecco che l'inverno tutto a un tratto diventa una stagione fondamentale per gli amanti del giardinaggio, una sorta di periodo di sosta per preparare il giardino alla sua forma più bella.


Questo sito utilizza i Cookie. Cosa sono i Cookie ?