Programmatori per irrigazione

Programmatori per irrigazione, a batteria e elettronici.

La vastità di prodotti presenti sul mercato, spesso, mandano in crisi l' utente che non sa come destreggiarsi nella scelta di uno piuttosto che un altro. Succede per i programmatori per irrigazione: a batteria o elettronici ? Per quale optare ?

I prezzi sono pressoché uguali, si trovano modelli economici a poche decine di euro e modelli più complicati e complessi che arrivano sino a qualche centinaia di euro. La scelta è assolutamente personale, a seconda delle esigenze. Se per esempio siete soliti trascorrere lunghi periodi fuori casa (ad esempio avete una seconda casa al mare o in montagna e ogni anno - durante la stagione estiva - trascorrete le vacanze là) è preferibile optare per un programmatore a batteria per il vostro impianto di irrigazione. In questo modo potrete lasciare casa e chiudere la corrente senza influenzare il sistema di irrigazione. Più tecnologici, invece, sono i programmatori elettronici, compatibili con qualsiasi elettrovalvole a 24V: ideali per chi si dimentica di cambiare le batterie e ama essere "coccolato" dalle evoluzioni tecnologiche, e per chi non trascorre lunghi periodi fuori casa. In entrambi i casi potete poi abbinare dei sensori pioggia, che vi aiutino a risparmiare acqua, stoppando il flusso di irrigazione in caso di piogge e temporali.

Questo sito utilizza i Cookie. Cosa sono i Cookie ?